Tante risate a “Napoletani Belli” con Maria Bolignano e i suoi ospiti

Scritto da il 25 Febbraio 2019

La settimana parte col piede giusto con un nuovo appuntamento della rubrica dedicata alla trasmissione radiofonica “Napoletani Belli”, in onda dal lunedì al venerdì dalle 19 alle 21 su Radio CRC (FM 100.5 o in streaming su www.radiocrc.com).

In compagnia del padrone di casa Ettore Petraroli abbiamo avuto l’attrice Maria Bolignano, volto noto di Made in Sud, programma comico che dal 4 marzo tornerà in onda su Rai 2.

Quest’anno farò un nuovo personaggio, non sarò più la milf”, ha esordito così la nostra protagonista di serata.

Il primo intervento è quello di Rosaria D’Urso, celebre attrice che ha preso parte tra l’altro al famoso film “Reality”. In telefonica ci ha proprio raccontato alcuni retroscena durante le riprese di questo successo: “Garrone come regista? Per far capire la sua minuziosità nel lavoro, ci ha fatto ripetere più di 70 volte la scena in cui bisognava scendere una lunga scalinata. In un altro ciak al Vulcano Buono ci ha fatto fare più di 45 minuti ad andare avanti e indietro con un carrello, poi ha preso per buona la parte in cui tutti noi ci siamo fermati per riposare”.

Argomento che ha toccato Maria Bolignano è stato quello riguardo la riflessione discutibile dell’opinionista ed ex calciatore Fulvio Collovati che in diretta nazionale ha detto di ritenere le donne non all’altezza di parlare di calcio e tattica come gli uomini: “Sono femminista a prescindere, fino a qualche tempo fa di calcio non me ne fregavo, poi i miei familiari mi hanno coinvolti ed ora lo seguo. Ho trovato fuori luogo le parole di Collovati in televisione su questo”.

Spazio anche per Paolo Caiazzo, famoso attore comico reduce da una tesa riunione di condominio prima di intervenire ai nostri microfoni su diversi temi d’attualità proposti dal nostro speaker Ettore:Orientamento politico di Rai 2? Ad essere onesto non lo so. Le tattiche calcistiche? Sono un grande esperto, ma alla playstation. Integrazione? Più che altro parlo di integrale, perché mi hanno messo a dieta. Sono contento del ritorno di Made in Sud, poi dall’8 marzo farò pure uno spettacolo al Teatro Augusteo”.

Parola a Luciano Melchionna, regista tra l’altro di “Miseria e Nobiltà”, che ha preso parte a “Napoletani Belli” ed ha mostrato tutto il suo lato simpatico come preannunciato dalla nostra protagonista: “Cosa sto facendo in questo momento? Il regista così rivoluzionario ora sta andando a fare la spesa perché deve pur mangiare. Sono di Latina, però sto facendo di tutto per rubare la vostra napoletanità, ormai da anni lavoro a Napoli. Con Maria Bolignano ho uno splendido rapporto, quando mi chiama lei io rispondo sempre, in qualsiasi momento”.

A chiudere il cerchio degli ospiti è stato Don Ciro, religioso che ha stretto amicizia con la nostra attrice durante una festa di piazza a Raito:L’allegria durante le messe? E’ una domandona. L’allegria nasce dalla consapevolezza dei propri limiti, quindi bisogna saper ridere anche di sé stessi, prima di ridere con e degli altri. Mi sento molto partenopeo, anche se sono di Cava de’ Tirreni”.

Cosa cambia per un attore recitare dinanzi ad una telecamera o ad un pubblico in teatro? Così ha risposto nelle battute finali Maria Bolignano:

La telecamera per me è ancora un oggetto strano, gli attori di teatro la soffrono, si trovano molto più a loro agio con un pubblico al teatro. Quando ho fatto “Un ciclone in famiglia”, il regista Vanzina non mi ha messo in imbarazzo e non ho sofferto molto, poi fortunatamente ho fatto molti ruoli comici, dunque il mio essere goffa veniva giustificato”.

Puntata 16 – Lunedì 25 Febbraio 2019
di Francesco Gala


Commenti dei lettori

Lascia una commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I Campi segnati con * sono obbligatori


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Current track

Title

Artist