Sacco, direttore “ilnapolionline” a Radio CRC: “Napoli fisicamente in ripresa. Demme può sostituire Bakayoko”.

Scritto da il 27 Novembre 2020

Alessandro Sacco, direttore de Il Napoli Online, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio CRC:

“In questo momento la squadra sta cercando di districarsi sul punto di vista del gioco” ha affermato ai microfoni de “Il Sogno del Cuore, programma in onda su Radio Crc dalle 13.00 alle 14.00, condotto da Luca Cerchione, Floriana Messina e Diego Maradona Jr, Alessandro Sacco, direttore de “ilnapolionline.com”.

“Ieri il Napoli, una volta sbloccata la gara, ha peccato di cinismo. Il 4-3-3 è il modulo sul quale la squadra può fare affidamento più in gara in corso che dall’inizio, dando maggiore imprevedibilità alla manovra.
Non avere Bakayoko domenica – ha continuato il direttore Sacco – non è una notizia positiva, considerando le caratteristiche del giocatore. Ieri, però, ho notato che Demme è un giocatore che può avvicinarsi tatticamente. Rispetto alla gara col Milan, non ci sono state pause per le nazionali, e questo potrà sicuramente giovare al agli azzurri.

Contro i rossoneri ho visto una squadra non al top sotto il punto di vista fisico, ma ieri ci sono stati miglioramenti; ovviamente, più giochi partite e più la condizione migliora.
La partita di domenica? La Roma, rispetto all’anno scorso, è più solida, più quadrata, nonostante le assenze in difesa, trovando in Cristante una sorta di jolly.

Fonseca, nelle difficoltà, è molto bravo nel riuscire a trovare giocatori che possano dargli una mano dal punto di vista tattico.
Mi aspetto una Roma che, rispetto al Milan, giocherà attaccando in profondità, sfruttando anche i suoi molto giocatori di fantasia.

Dzeko dà a Koulibaly l’occasione per riscattare la prova incolore contro Ibrahimovic, ma a differenza di quest’ultimo, il bosniaco è più mobile. Bisognerà saper muovere la difesa della Roma attraverso Metens, Insigne e Lozano.

Ghoulam che gioca 90 minuti senza calare durante la partita è la vera bella notizia della partita di ieri; per Gattuso può essere un jolly per la gara decisiva in Europa League, giovedì prossimo.
Mertens trequartista? Non mi ha convinto solo a Benevento. Ieri mi è piaciuto molto perché è entrato come esterno sinistro al posto di Elmas e poi Insigne ha fatto una sorta di trequartista, alternandosi proprio col belga. Domenica mi aspetto Zielinski trequartista.

Maradona? Ieri ho intervistato Italo Cuomo, storico fotografo del Napoli. Durante l’intervista mi ha detto una cosa importante: ‘Con Maradona non posso esistere “ma” fuori dalla vita, perché lui è colui che ha reso grande Napoli, portandola fuori dal mondo’.

Proprio Carnevale dice che la vita privata di Maradona non deve importante a nessuno perché non siamo nessuno per poterla giudicare. Credo che, come tutti gli esseri umani, Maradona abbia commesso degli errori, ma bisogna anche evidenziare che negli ultimi 12 anni è rimasto solo. Evidenziare i difetti delle persone non è mai giusto”


Commenti dei lettori

Lascia una commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I Campi segnati con * sono obbligatori


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Current track

Title

Artist