Rifiuti, Pirozzi: “La Procura ha aperto un’indagine, il 20 consiglio comunale ad hoc”

Scritto da il 13 Settembre 2021

“Il problema è duplice, per lo smaltimento legale e illegale. Per i miasmi già il 27 agosto ho inviato una nota a Regione, Arpac e Asl per verificare gli impianti presenti sul territorio”. Lo ha detto il sindaco di Giugliano Nicola Pirozzi intervenendo nella trasmissione Barba&Capelli condotta da Corrado Gabriele su Radio Crc Targato Italia e in onda dal lunedì al venerdì dalle 7 alle 9.

Poi ha aggiunto: “A Giugliano abbiamo un carico tra discariche, Stir e Biodigestore a cui si aggiunge la questione dei roghi. Ho chiamato in Procura per avere un appuntamento e abbiamo instaurato un tavolo evidenziando una serie di criticità ed è stata aperta un’indagine. Poi in Prefettura si è tenuto il vertice dove sono state fatte delle proposte”.

Sulle iniziative messe in campo Pirozzi ha sottolineato: “Abbiamo installato la videosorveglianza e abbiamo tanti video dove si vedono i pochi cittadini incivili che creano disagi alla maggioranza che invece fa la differenziata. Raccogliamo 5 tonnellate di rifiuti abbandonati. Ho chiesto dei controlli serrati da parte dell’Arpac che ha detto come la puzza non sia nociva ma resta comunque un fastidio per i cittadini. Sono stati raccolti dei dati e la Procura sta indagando. Ho mandato più volte la polizia municipale a fare controlli allo Stir e sui camion”.

Infine, il primo cittadino ha annunciato: “Lunedì 20 settembre terremo un consiglio comunale ad hoc contro i rifiuti da Roma dopo la conferenza stampa insieme a tutte le amministrazioni interessate”.


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Traccia corrente

Titolo

Artista