Pistocchi a Radio CRC: “Il ricorso ha influito sulla sconfitta della Juve“

Scritto da il 23 Dicembre 2020

“Credo che Fabian sia un grandissimo giocatore, ma la sua collocazione ideale è nel centrocampo a tre, non quello a due – queste le parole del giornalista Mediaset, Maurizio Pistocchi, ai microfoni de “Il Sogno nel Cuore”, programma in onda su Radio Crc e condotto da Luca Cerchione, Floriana Messina e Diego Maradona Jr -.

Il problema del Napoli è tutto lì; bisogna essere capaci di alternare i due moduli a seconda della squadra che si ha davanti, ma questo Gattuso l’ha fatto, spesso, molto bene.

Il ricorso di ieri? Si è dimostrata l’inconsistenza e l’incapacità dei dirigenti del calcio italiano. Il protocollo è sbagliato – ha continuato il giornalista -, perché consentiva degli spazi di intervento, ma allo stesso tempo cercava di escluderli. Questa è una grande sconfitta per l’ordinamento sportivo e la FIGC. Fin da subito si era compreso fosse una situazione che avrebbe potuto avere un ribaltamento totale. Oggi a Napoli si festeggia perchè quello che poteva essere tranquillamente evitato con un comportamento intelligente da parte della Lega, rinviando la partita al giorno dopo, non è avvenuto, creando un grandissimo pasticcio.

I giudici del Coni sono più accurati rispetto a quelli della FIGC e questo lo dimostra il caso Chievo-Desenzano. Anche in questo caso c’è un discorso di lotta di potere, e credo anche che la minaccia del Napoli di ricorrere al TAR abbia influito sulla sentenza”.

L’intervista è continuata commentando le parole che Pirlo ha pronunciato ieri dopo la sconfitta con la Fiorentina: “Se fossi stato nell’allenatore non avrei fatto questo discorso dopo una partita persa male. C’è da dire, però, che ci sono state numerose squadre che hanno avuto casi di positività al Covid e che sono andate a giocare. Questo dimostra che il protocollo era sbagliato fin dall’inizio, facendo verificare una serie di casi che hanno messo in discussione la regolarità del Campionato. Ritornando a Pirlo, bastava parlare della partita e di come è stata gestita.

Sconfitta della Juve contro la Fiorentina? Solo le persone poco intelligenti possono affermare che il ricorso al Coni non abbia influito sul match di ieri sera. A mio avviso la sentenza ha influito tantissimo; la testa, nel calcio, comanda tutto.

Possibili dimissioni di Gattuso? Non mi risulta nulla. Potrebbe essere una soluzione per il suo problema all’occhio, ma mi dispiacerebbe. In questo momento la società e i giocatori dovrebbero essergli vicino e giocare per lui. Non bisogna mai dimenticare il buono che il mister ha fatto fino ad ora”.
L’intervista si è poi conclusa chiedendo al giornalista quale fosse, secondo lui, il modulo più congeniale agli azzurri: “Dal punto di vista tecnico, questo Napoli l’ho sempre visto meglio col 4-3-3, perché questo modulo esalta maggiormente i giocatori, e di questo se ne era accorto prima di tutti Sarri. Non dimentichiamo che il Napoli ha la migliore rosa del Campionato dopo la Juve, persino migliore di quella dell’Inter”.


Commenti dei lettori

Lascia una commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I Campi segnati con * sono obbligatori


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Current track

Title

Artist