Mozzarella Nigga, in uscita il nuovo lavoro di Maurizio Capone e BungtBangt

Scritto da il 24 Ottobre 2016

Ecco la copertina del CD di Mozzarella Nigga, il nuovo lavoro di Maurizio Capone e Bungtbangt, che sarà presentato il
4 novembre ore 18,00 allo Spazio Nea in piazza Bellini.

“Siamo tra i pionieri della musica ecologica – spiega Capone  – che noi chiamiamo “Junk Music”. Amo definirmi un sound designer perché costruisco con le mie mani il suono di cui ho bisogno, utilizzando rifiuti solidi urbani o cose di tutti i giorni”.

L’artista ricorda la vocazione ambientalista della sua attività, ripercorrendo le partecipazioni dei BungtBangt a numerose iniziative di Legambiente, Greenpeace o Libera, oltre ai numerosi laboratori in zone “a rischio” della città.

Una vocazione che traspare anche nella loro musica, con testi di attualità, dai risvolti sociali o di protesta. Come sottolinea lo stesso titolo dell’album : “Mozzarella Nigga”. “Il nome – prosegue Capone – richiama uno dei tanti soprannomi che ci venivano affibbiati dagli americani negli anni Cinquanta. Oggi lo recuperiamo perché è quanto mai attuale: la mozzarella alla diossina come metafora dell’inquinamento del pianeta, i migranti, i sud del mondo, e la contrapposizione nord-sud che tocca anche l’Italia con la perdita della memoria storica delle proprie origini. Tutti elementi che inquietano perché raccontano realtà diverse, squilibri che chiedono in modo assordante la nostra attenzione ed il nostro contributo”.


Traccia corrente

Titolo

Artista