Malfitano a Radio Crc: “Frattura tra De Laurentiis e Gattuso a causa dei programmi”

Scritto da il 2 Febbraio 2021

Durante ‘Arena Maradona’ su Radio Crc è intervenuto Mimmo Malfitano, giornalista della Gazzetta dello Sport. “La frattura tra Gattuso e De Laurentiis – ha detto Malfitano a Radio Crc – è arrivata a causa dei risultati e a causa delle divergenze che i due hanno riscontrato sui programmi futuri. Nei mesi scorsi Gattuso, prima di rinnovare, aveva chiesto proprio notizie su quali potessero essere le ambizioni per la prossima stagione. De Laurentiis ha deciso di abbassare ancora di più il monte ingaggi. Questo vuol dire che calciatori già affermati ne arriveranno sempre di meno”. Per quanto riguarda quelli già presenti in organico, secondo Malfitano “giocatori come Insigne, Zielinski e Koulibaly hanno grandi doti tecniche e carisma. Però difettano in personalità. Non è possibile che Insigne non trovi continuità di rendimento. Stesso discorso per Zielinski, sempre alla ricerca della definitiva consacrazione. Koulibaly, invece, non sembra più quello di due anni fa”. Per quanto riguarda i rinnovi di Hysaj, Maksimovic e Insigne, ci sarà da lavorare molto. “Non credo che il Napoli voglia estendere i contratti di Hysaj e Maksimovic – ha detto Malfitano a Radio Crc – altrimenti l’avrebbe già fatto. Per quanto riguarda Insigne, invece, tutto dipenderà dalle pretese economiche del capitano”. Mertens, fresco di rinnovo, starà fuori ancora a lungo. “Lo dico con sincerità – ha chiuso Malfitano – non avrei rinnovato il contratto a Mertens. Secondo me si è trattato soltanto di un gesto di riconoscenza. A 33 anni si può essere ancora decisivi se si risponde al nome di Cristiano Ronaldo”.

Tagged as

Commenti dei lettori

Lascia una commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I Campi segnati con * sono obbligatori


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Current track

Title

Artist