Luigi De Magistris: “De Luca ha un piano per far fallire l’Anm”

Scritto da il 21 Febbraio 2019

In diretta a “Barba&Capelli”,  trasmissione in onda su Radio CRC con Corrado Gabriele, è intervenuto Luigi De Magistris sindaco di Napoli sulla questione ANM  trasporti pubblici per la città: “De Luca ha un piano per far fallire l’ANM” 

Ricostruendo la disputa. Durante l’intervista di lunedì 18, Vincenzo De Luca ha dichiarato che i fondi all’ANM per i trasporti pubblici sono completamente coperti dalla Regione Campania, quindi che il Comune di Napoli se ne lava praticamente le mani. “Chi ci ascolta non vuole credere a prescindere, noi non mettiamo niente (riferendosi alla dichiarazione del Presidente)? De Luca ha detto tante bugie – il primo cittadino inizia con queste parole l’intervista – a Napoli è l’unico caso in Italia in cui Regione e Comune contribuiscono allo stesso modo per i trasporti. L’Anm fallirà a fine anno? La Regione ci mette 58 milioni di euro, noi 54, nonostante le tantissime difficoltà del predissesto che stiamo vivendo, ed è tutto documentabile. Evidentemente il Presidente De Luca sta lavorando per arrivare al fallimento dell’ANM entro il 31 dicembre 2019 e lo conferma la totale chiusura al dialogo con noi come Amministrazione. Il suo è un ragionamento viziato da bugie, queste dichiarazioni sono arrivate senza aver convocato un tavolo istituzionale per argomentare la situazione”- continua il sindaco – “Io personalmente, ho inviato una lettera molto corretta per cercare un dialogo con il Presidente, si vede che ci sono altri interessi. Ho ragione di ritenere – rincara la dose il primo cittadino – che nel suo piano ci sia la distruzione del trasporto pubblico a Napoli. Noi abbiamo salvato Anm nonostante la Regione abbia fatto di tutto per non farcela salvare. Ho scritto a De Luca chiedendo un tavolo istituzionale per decidere che fare dopo la scadenza della concessione: la funzione del trasporto locale è regionale ed è stata data in concessione al Comune fino al 31 dicembre. Noi dobbiamo sapere da adesso se vuole continuare a darcela. Noi la chiediamo, sia chiaro. Perché De Luca non convoca il tavolo? Forse ci vuole portare fino alla fine per far scoppiare il bubbone? Sta giocando con l’Anm?”
Durante l’intervista, de Magistris è tornato anche sul film La paranza dei bambini. “Non ci sto a dire che Napoli sia Gomorra o La paranza dei bambini perché si fa un torto alla città. Questo tipo di ricostruzione, nonostante Roma stia molto peggio, si vuole fare solo su Napoli. La narrazione di film come Gomorra o come La paranza è che quella è Napoli, che quelli sono i bambini di Napoli: si fa un torto a tutti. Del resto chi accompagna la narrazione sostiene proprio la lettura di una Napoli persa, senza speranza. A chi fa comodo? Fa comodo al crimine e a chi si è costruito un personaggio su tutto questo”.


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Traccia corrente

Titolo

Artista