Iezzo a Radio Crc: “Rrahmani darà il suo contributo, adesso servono forze fresche“

Scritto da il 8 Febbraio 2021

Ad ‘Arena Maradona’ su Radio Crc è intervenuto Gennaro Iezzo, ex portiere del Napoli. “Faccio fatica a spiegarmi la sconfitta degli azzurri a Genova – ha detto Iezzo a Radio Crc – purtroppo in difesa il Napoli continua a commettere errori. Il secondo gol subìto a Marassi è stato l’emblema della stagione. Capisco che è difficile allenare quando si gioca ogni tre giorni, ma non credo che le amnesie difensive della squadra di Gattuso siano difficili da risolvere”. E’ un momento difficile per Gattuso e per il Napoli. “Purtroppo gli allenatori sono legati ai risultati – ha detto Iezzo a Radio Crc – Gattuso sta facendo fatica a uscire da questa situazione. Bisogna, però, ricordare i tanti infortuni che stanno tormentando la rosa del Napoli. Non è facile quando regali agli avversari gente come Mertens e Koulibaly”. Mercoledì c’è il ritorno della semifinale di Coppa Italia a Bergamo contro l’Atalanta. Mancheranno, tra gli altri, Manolas e Koulibaly. “Credo, però, che Rrahmani possa dare il suo contributo – ha detto Iezzo a Radio Crc – gente fresca in questo momento potrebbe essere molto utile per migliorare i risultati del Napoli”. In campionato gli azzurri restano aggrappati alla zona Champions. “Lo scudetto è già andato via – ha detto Iezzo – non resta che sperare di agguantare il quarto posto. Per la lotta al vertice la società è chiamata a fare di più. Bisogna capire che cosa intende fare il Napoli da grande”.

Taggato come

Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Traccia corrente

Titolo

Artista