Diario da Castel di Sangro – Giorno 6

Scritto da il 29 Agosto 2020

di Taisia Raio

La quiete dopo la tempesta. Giornata tranquilla a Castel di Sangro dopo il triangolare di ieri che ha richiamato nella cittadina abruzzese numerosi napoletani, molti anche solo per un giornata pur di sostenere la squadra nelle amichevoli. La neo maglia, tanto contestata nei giorni scorsi sembra avere riscosso un grande successo tra i tifosi, che si sono subito precipitati negli Official Store per acquistarla assieme ad altri gadget ma, un record nelle vendite è stato registrato anche sui portali online.

Intanto il numero uno della FIGC, Gabriele Gravina è arrivato a Castel di Sangro, accolto da Aurelio De Laurentiis discuteranno della riorganizzazione del calcio italiano. “E’ bellissimo vedere nuovamente gli stadi aperti – ha detto Gravina – i tifosi nello stadio sono uno spot per il calcio”.
E a tal proposito il sito SSC Napoli riporta che a seguito dell’ordinanza della giunta regionale numero 81 del 28 agosto 2020, che ha recepito la richiesta del sindaco di Castel di Sangro, si comunica che il numero complessivo di posti a sedere presso lo stadio Teofilo Patini sarà ampliato di circa 280 posti.
Di seguito il calendario degli allenamenti ai quali i tifosi potranno assistere previa prenotazione, registrando i propri dati anagrafici, cliccando qui http://moduloaccessoritiro2020.sscnapoli.it
30.08.2020 ore 17.00
31.08.2020 ore 09.30
01.09.2020 ore 17.00

Nella giornata di sosta dagli allenamenti i tifosi partenopei presenti a Castel di Sangro commentano la partita di ieri. Promossa a pieno titolo la new entry in azzurro, il giovane Victor Osimhen, già beniamino dei più piccoli. I napoletani hanno però fatto sentire la propria vicinanza ieri dagli spalti anche a Koulibaly, che secondo le voci di mercato avrebbe un aereo già pronto il 5 settembre per l’Inghilterra, in fase di definizione quindi la trattativa con il Manchester City. I tifosi però continuano a sperare e chiedono a Kalidou di rimanere in azzurro; trattamento completamente diverso per Arek Milik ieri contestato e sempre più vicino oramai alla Roma.

Un altro tema molto discusso continua
ad essere la riapertura degli stadi. In diretta su Radio Crc Targato Italia questa mattina è intervenuto il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris che ha dichiarato: “è un altro obiettivo auspicato, era un non senso avere stadi chiusi”.
Su Oshimen e le discriminazioni il primo cittadino mostra orgoglio: “è la riprova dei preconcetti verso Napoli. Ricordo le sue preoccupazioni, poi si è reso conto di una città antirazzista e i giocatori ne traggono beneficio. Napoli è città di passione e attaccamento alla maglia”.
Sollecitato da Maradona Junior su Lozano, de Magistris entra nel merito delle condizioni: “è importante il clima con cui un calciatore viene accolto. Vanno comprese le difficoltà di inserimento. Per questo conta il ritorno dei tifosi negli stadi. Lo sport non è solo un aspetto tecnico ma anche come un atleta si inserisce in una comunità”.

APPUNTAMENTI

– Domani alle 19.30 presso il Palazzetto dello Sport si terrà l’evento dal titolo”Ricostruire: La parola alle imprese”. Parteciperanno all’incontro Aurelio De Laurentiis presidente SSC NAPOLI, Paolo Graziano Amministratore Delegato di Magnaghi Aeronautica, Luca Tosto Amministratore Delegato “Walter Tosto”, Riccardo Maria Monti Amministratore Delegato Triboo Group ed in collegamento
da Milano, Giuseppe Castagna Amministratore Delegato di Banco BPM. Modererà l’evento Leopoldo Gasbarro, direttore di Wall Street Italia.

– Lunedì 31 agosto previsto l’arrivo dell’arcivescovo di Napoli, Crescenzo Sepe per la tradizionale benedizione della squadra.

 


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Traccia corrente

Titolo

Artista