Compagnoni a Radio Crc: “Napoli in vantaggio rispetto all’Atalanta”

Scritto da il 10 Febbraio 2021

Nel corso di ‘Arena Maradona’ su Radio Crc è intervenuto Maurizio Compagnoni, giornalista di Sky. “Non capisco tutte queste critiche nei confronti del Napoli – ha detto Compagnoni a Radio Crc – ad esempio, stasera gli azzurri partiranno in leggero vantaggio sull’Atalanta in virtù dello 0-0 dell’andata. A Bergamo il Napoli avrà a disposizione due risultati su tre. Per andare in finale di Coppa Italia potrebbe bastare anche il pareggio con gol”. Per andare avanti in Coppa Italia, gli azzurri dovranno cercare di segnare. Per questo motivo Gattuso potrebbe affidarsi a Osimhen. “Giocoforza dovrà essere l’uomo su cui puntare per il resto della stagione – ha detto Compagnoni a Radio Crc – non dimentichiamo che il Napoli l’ha pagato tanto. Finora non ha dimostrato tutto il suo valore a causa degli infortuni. E’ ovvio, però, da qui sino al termine della stagione, Osimhen sia chiamato a dare molto di più. Tutte le altre grandi in Italia hanno un bomber da 20 gol a campionato. Purtroppo il Napoli paga pure l’assenza di Mertens. Non credo, comunque, che gli azzurri torneranno sul mercato in estate per reperire un altro centravanti. Lo dovrà fare, semmai, per trovare un calciatore di livello, un leader, da piazzare davanti alla difesa”. Qualora il Napoli si qualificasse per la finale di Coppa Italia, incontrerebbe ancora una volta la Juventus, protagonista ieri di un alterco tra il presidente Andrea Agnelli e l’ex tecnico bianconero, ora all’Inter, Antonio Conte. “Abbiamo assistito a scene inaspettate – ha detto Compagnoni a Radio Crc – sia Agnelli sia Conte hanno scritto pagine di storia della Juve. Non è stato bello vederli litigare tra loro”.

Taggato come

Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Traccia corrente

Titolo

Artista