Caso Whirlpool, Calenda: “Enorme emergenza, il Governo non può apprenderla solo dalla stampa”

Scritto da il 4 Giugno 2019

L’azienda Whirlpool ha problemi a livello mondiale, i primi casi però sono stati sentiti soprattutto in Campania.

Più di tre giorni fa molti lavoratori sono stati licenziati in tronco con una comunicazione via email, sul caso è intervenuto il ministro Carlo Calenda su Barba&Capelli: “Bisogna fare una proposta seria e ragionevole al ministro Luigi Di Maio, ma per accoglierla bisogna capirci qualcosa di lavoro”, dichiara ai nostri microfoni.

Come risolvere il problema? “Il comportamento è la base, non si può apprendere dalla stampa che un’azienda multinazionale sul territorio sta chiudendo. Ognuno si assuma le proprie responsabilità”.

di Vanessa Ciccarelli


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Traccia corrente

Titolo

Artista