Napoli, la Floridiana riapre nell’abbandono

Scritto da il 3 Luglio 2020

Secondo taglio del nastro per la Floridiana, polmone verde del quartiere Vomero. Oggi riapre l’ingresso principale della Villa, quello in via Cimarosa ma, resta chiuso il Museo Duca di Martina: questa mattina durante la trasmissione Barba&Capelli, Corrado Gabriele si è collegato con Antonio Menna e Taisia Raio che hanno fatto un sopralluogo all’esterno della Floridiana a poche ore dalla riapertura. Uno scenario degradante: strade sporche, aiuole non curate e un foglio A4 sul quale era annunciato il taglio del nastro previsto per oggi. La Floridiana era stata chiusa il 23 dicembre 2019 a causa della caduta di un pino e l’iter per la riapertura dei cancelli è stato infinito tra negligenza e burocrazie. Il 2 giugno scorso la prima apertura, se così possiamo definirla, concesso un solo prato e uno stretto viale laterale che conduce al belvedere. Dopo varie petizioni che hanno visto protagonisti sia i cittadini che il Presidente del Comitato Valori Collinari Gennaro Capodanno, il quale inviò anche una lettera al Capo dello Stato, oggi finalmente riaprono i cancelli dell’ingresso principale (seppur in uno stato di abbandono e desolazione). Speriamo sia la volta buona.


Commenti dei lettori

Lascia una commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I Campi segnati con * sono obbligatori


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Current track

Title

Artist