Con le mani nella terra, viaggio nel Podere Malvarosa

Scritto da il 2 Luglio 2020

Di Taisia Raio

“Il mio lavoro nasce dall’amore per la malvarosa. Mia nonna le aveva in giardino e poi le ho ritrovate protagoniste in un libro a me caro, con l’agriturismo ho chiuso il cerchio”.  

Giovane ma umile e determinata, lei è Raffaella Irenze, 35enne agricoltrice che, dopo aver vissuto una decina di anni in Nord Italia dove studiava e lavorava nel settore agricolo, ha scelto di tornare a Melfi, alle origini. Nel consueto appuntamento del giovedì di Radio Crc con la rubrica “Le mani nella terra”, durante la trasmissione Barba&Capelli, Corrado Gabriele e Giuseppe Orefice si sono collegati in diretta con Raffaella che ci ha mostrato lo splendido scenario in cui si trova l’agriturismo.

Raffaella tornata a Melfi è partita dalla ristrutturazione del podere dei nonni, e con dedizione e sacrifici ha realizzato il suo sogno: un’azienda olivicola, sette ettari con certificazione biologica che annovera anche un piccolo orto di piante officinali per la vendita ai clienti.

L’agriturismo propone anche laboratori itineranti sulle piante officinali, la storia e la botanica, le trasformazioni in tisane, cosmesi e laboratori pratici nelle scuole. 


Commenti dei lettori

Lascia una commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I Campi segnati con * sono obbligatori


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Current track

Title

Artist