Marcella (mamma di Vincenzo, aggredito al Vomero): “Mio figlio è terrorizzato. Pene più severe”

Scritto da il 8 Ottobre 2019

Questa mattina, durante il programma diretto da Corrado Gabriele “Barba&Capelli”, il nostro Caporedattore Antonio Esposito ha raggiunto, presso il Cardarelli, Marcella, la mamma di Vincenzo, che la notte tra sabato e domenica scorsi è stato aggredito al Vomero, accoltellato alla nuca, ad una spalla e al braccio. Il ragazzo è stato poi ricoverato presso l’Ospedale e sembrerebbe fuori pericolo. La mamma, affranta dalla vicenda, ha deciso di dire la sua ai microfoni della nostra emittente: “Il peggio sembra esser passato. La paura è tanta, come tanto è lo sconforto. Mio figlio è vivo per miracolo; tutto ciò deve far riflettere – queste le parole di Marcella, ancora scossa dall’avvenuto – C’è bisogno di un maggior controllo e di pene più severe”. 

Abbiamo poi chiesto alla mamma di Vincenzo quali siano le condizioni emotive e mentali del ragazzo, come sta affrontando la paura: “Mio figlio è terrorizzato, durante la notte si sveglia improvvisamente in preda al panico, rivivendo quell’orribile vicenda. Non tornerà al Vomero”.

 

La nostra intervista si è poi conclusa con un appello da parte della Signora Marcella: “Lasciate i coltelli”.

 

Maria Grazia Maravolo 


Commenti dei lettori

Lascia una commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I Campi segnati con * sono obbligatori


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Current track

Title

Artist