“Seguirò personalmente l’Asìa”: De Magistris sorpreso a raccogliere monnezza – FAKE TO FAKE

Scritto da il 30 Settembre 2019

“Ho chiesto di seguire personalmente e in maniera costante il funzionamento di Asìa per un concreto miglioramento del suo rendimento” queste le parole con cui Luigi De Magistris ha annunciato, nei giorni scorsi, il suo impegno nei confronti della municipalizzata della raccolta dei rifiuti. Un impegno che, proprio ieri sera, si è reso concreto, con il primo cittadino napoletano che è stato avvistato mentre raccoglieva monnezza in un cassonetto. “Ci siamo un po’ sorpresi a vederlo qui – testimoniano alcuni passanti – soprattutto perché stava frugando nel cassonetto del palazzo in cui abita il Governatore De Luca, che strano”

Secondo alcuni giornalisti, che si trovavano sul posto perché ogni tanto De Luca ne inventa una e quindi tanto vale vivere direttamente sotto casa sua, De Magistris non stava infatti raccogliendo spazzatura per l’Asìa ma era in cerca di rifiuti compromettenti con cui avrebbe potuto gettare discredito sul suo arcinemico. De Magistris ha però subito smentito: “Sono un netturbino volontario. Con me a raccogliere rifiuti – ha continuato il sindaco – ora sì, che per l’Asìa è giunto il momento del definitivo salto di qualità!”. L’Asìa non ha rilasciato dichiarazioni in merito, anche se sembra che il suo amministratore delegato abbia espresso piena fiducia nell’operato di De Magistris “abituato da anni a maneggiare anche rifiuti pericolosi, come le sue ordinanze comunali”.

Ti è piaciuta questa notizia di controinformazione? Non perdere Fake to fake – la disinformazione di qualità, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 9.40!


Commenti dei lettori

Lascia una commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I Campi segnati con * sono obbligatori


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Current track

Title

Artist