Scoperto giro di scommesse clandestine sullo scioglimento del sangue di San Gennaro, decine di arresti – FAKE TO FAKE

Scritto da il 16 Settembre 2019

E’ scattato all’alba di oggi il blitz di Carabinieri, Polizia, Guardia di Finanza, NAS e AVIS, che, coordinati dalla Procura di Napoli, hanno sgominato un giro di scommesse clandestine sulla liquefazione del sangue di San Gennaro. Il sistema di scommesse era semplice: lo scioglimento del sangue era dato a 1,20, il mancato scioglimento a 14,50, mentre la possibilità che il Cardinale dicesse: “Ragazzi, dai su, è un trucco, qui dentro c’è una sostanza tissotropica che tende a liquefarsi grazie al movimento e al calore delle mani” era data a 1.540.000. In pratica scommettendo 1 euro ci si comprava un attico al Vomero.
Il sospetto agli inquirenti era venuto perché qualche la settimana scorsa, proprio sotto la finestra della questura, un uomo aveva cominciato a gridare rivolto ai suoi amici: “Uagliò, ci sta nu giro ‘e scommesse clandestine ngopp ‘o sang ‘e san gennaro! Dai sbrighiamoci, prima che lo scopra la Polizia!”, mettendo così una pulce nell’orecchio agli agenti. L’indagine seguente, basata su intercettazioni, prove scientifiche e insulti alle mamme dei sospettati, ha portato al blitz di oggi. L’operazione, denominata “Sangue amaro”, ha fatto scattare le manette ai polsi di una ventina di persone, tra cui anche un vampiro attirato dall’odore del sangue.

Non perdete Fake to fake – la disinformazione di qualità dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 9.40.


Commenti dei lettori

Lascia una commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I Campi segnati con * sono obbligatori


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Current track

Title

Artist