Ciro Verdoliva in diretta dall’Ospedale Pellegrini: “Si è oltrepassato ogni limite”

Scritto da il 17 Maggio 2019

Questa mattina, a “Barba&Capelli”, è intervenuto il Commissario dell’ASL, Ciro Verdoliva, in diretta dall’Ospedale dei Pellegrini: “Questa notte è arrivato un paziente sparato alle gambe all’interno di un auto. Nel mentre del trasporto al pronto soccorso, il sicario, che poco prima lo aveva ferito, ha iniziato a sparare ad altezza uomo proprio all’interno dell’Ospedale – così ha iniziato il Commissario, descrivendo l’episodio della scorsa notte – I nostri operatori hanno continuato a svolgere il loro servizio fino a cambio turno, ma ciò che è accaduto questa notte è il superamento di ogni limite possibile”
Lo sconforto e la rabbia, poi, hanno preso il sopravvento: “Ringrazio tutto lo staff che ha eseguito il proprio lavoro egregiamente, ma ciò che mi chiedo è: dobbiamo arrivare ad essere ridicoli agli occhi di tutti fino a questo punto? La città con la “c” minuscola non deve assolutamente prendere il sopravvento su quella con la “C” maiuscola, non ne possiamo più. Tutto quello che sta accadendo è un vero e proprio teatro di guerra, ed i miei operatori, da professionisti quali sono, si posizionano in prima linea, disarmati. Non è più possibile accettare questo, nonostante il grandissimo lavoro ed il grandissimo sforzo che le forze dell’ordine e la Magistratura stanno facendo per consegnare questi fetenti di merda alle autorità. Quello di stanotte è un segnale concreto del superamento di un limite”. Così si è conclusa  un’altra pagina della cronaca partenopea, che lascia amarezza e tantissime domande per quali ancora non si è trovata una risposta.

 

Maria Grazia Maravolo


Commenti dei lettori

Lascia una commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I Campi segnati con * sono obbligatori


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Current track

Title

Artist