Il Presidente De Luca interviene su caso Anm e Sanità a Napoli

Scritto da il 27 Marzo 2019

NAPOLI – Il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, è intervenuto sulla questione ANM in diretta su Barba&Capelli programma diretto da Corrado Gabriele: “Il Comune di Napoli non paga nulla, la responsabilità del fallimento dell’azienda di trasporti pubblici è sua. La società ANM è di proprietà del Comune e non è possibile che sia la Regione Campania a pagare i suoi dipendenti. Ci sono centinaia di lavoratori che rischiano di andare a casa, per risanare le aziende ci vogliono i bilanci non i sospiri. I pullman camminano con il gasolio che deve essere comprato, che ognuno faccia il proprio ruolo istituzionale.”

Il Presidente ha poi continuato l’intervista commentando l’argomento Sanità a Napoli: “Abbiamo portato grandi novità negli ospedali. Al Monaldi, Eccellenza Nazionale per quanto riguarda la Chirurgia Toracica e meno invasiva, abbiamo aperto 5 reparti completamente rinnovati. Al nosocomio di Frattamaggiore abbiamo riaperto il reparto di Rianimazione, stessa cosa per Pozzuoli, Giugliano, riaperto anche il CTO da poco chiuso. C’è una grande novità: il reparto di Oncofertilità, una rete per garantire il diritto alla genitorialità anche ai ragazzi/e che vivono il dramma oncologico. E’ un progetto di procreazione mediamente assistita, conserviamo spermatozoi, gameti femminili ovociti, nel periodo nel quale i pazienti devono sottoporsi a radioterapie, chemioterapie, per poi fare il rimpianto”.


Commenti dei lettori

Lascia una commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I Campi segnati con * sono obbligatori


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Current track

Title

Artist