Giuditta Pini (Pd): “Senza una proposta di governo alternativa, non basta dire che gli altri non vanno bene”

Scritto da il 11 Febbraio 2019

L’onorevole Giuditta Pini, Pd, ha commentato in diretta il risultato delle elezioni abruzzesi durante “Barba&Capelli” insieme a Corrado Gabriele e Antonio Menna.

Al secondo mandato all’interno del Parlamento ha fornito diverse opinioni circa l’attuale situazione politica. Il risultato in Abruzzo è dovuto, secondo Giuditta Pini all’impegno dei politici locali: “Grande risultato perché hanno lavorato molto bene. Un risultato così, non era previsto dai sondaggi ma dal lavoro svolto dai colleghi sul campo. Si lavora per tenerci le regioni in cui siamo già presenti. In Abruzzo, storicamente una regione che alterna i governi, ci sta vista la situazione nazionale e internazionale dato che non è un momento facile per essere di sinistra. Cerchiamo di convincere gli elettori, poi, non sempre ci si riesce”.

Al margine dell’intervento c’è stato anche il tempo per alcune riflessioni generiche circa le attività quotidiane dei parlamentari dal momento che l’onorevole testimonia, spesso, attraverso i suoi canali social l’inesperienza di alcuni: “Quando si è in Parlamento si parla in nome del popolo italiano e arrivare lì e non sapere cosa dire è ingiusto verso le istituzioni e il popolo. Sono lì da un anno e dovrebbero avere bene in mente cosa dire”.

Inoltre, si è discusso della manifestazione #FuturoalLavoro organizzata da Cgil, Cisl e Uil a Ramo, sabato scorso: “La manifestazione di sabato è nata per proporre un’alternativa costruttiva: meno assistenza, più lavoro, più investimenti. Era una piattaforma per aiutare laddove il governo sbaglia. I cittadini sono ancora convinti del governo perché non basta dire che non sono bravi ma deve esserci un’alternativa valida. Un progetto politico ben delineato”.

 

 

Alessandra De Vincenzo


Commenti dei lettori

Lascia una commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I Campi segnati con * sono obbligatori


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Current track

Title

Artist