A Popup Marta Basso ed il suo “Stop Whining”

Scritto da il 6 Febbraio 2019

Ospite di oggi a Popup con Fabiano Venturini la giovane influencer, una delle maggiori esperte di startup, Marta Basso. Sua l’idea del movimento “Stop Whining”, letteralmente “basta lamentarsi”.

“Si tratta- spiega Marta- di un movimento digitale rappresentato da chiunque si sia reso conto che le scuse non solo sono una grandissima perdita di tempo, ma sono ciò che più ci allontana dai nostri obiettivi, qualunque essi siano. Nella vita ci diamo molte, troppe scuse, che non ci consentono di capire chi siamo. Dopo aver viaggiato per molto tempo per il mondo per capire cosa volessi dalla vita, l’ho capito quando sono tornata”.

Marta, dopo essersi laureata nel 2015, è partita facendo diverse esperienze di vita all’estero. In passato aveva lavorato a Lima, in Perù, ad appena 21 anni, seguendo le orme di suo padre Stefano, che stava ascoltando il suo intervento a Radio CRC proprio dal paese dell’America Latina.

“Lo #StopWhining,  resta sempre perché- spiega Marta usando i suoi slogan- prima di #Start la nostra vita, dobbiamo #Stop le scuse. Ognuno di noi ha una scatola di fiammiferi, e bisogna provare e riprovarli uno ad uno per capire qual è quello che si accende meglio”.

Marta Basso, 26enne veneta, laureata nel 2015, ha al suo attivo diverse esperienze lavorative all’estero oltre alla creazione di WiPApp, la partecipazione a HultPrize, la creazione dell’Hult Wine Tasting Club, il progetto di consulenza a Gallo Group.

Nel 2017, è, inoltre, CEO1 Month di Adecco Group Italy, nell’ambito di un’iniziativa che tende a valorizzare i migliori giovani.

“I miei prossimi obiettivi? Sto scrivendo un libro, che uscirà in primavera, sui rapporti tra startup ed aziende. Seguitemi sui miei canali social sia di Facebook, che di Linkedin che di Instagram. Ho anche un nuovo progetto di startup ed un nuovo progetto di interviste legato ad un mondo che mi affascina: quello del vino”

Quando rivedremo Marta Basso a Napoli? Alla domanda, posta da un’ascoltatrice, ha così risposto: “non lo so ancora di preciso, probabilmente in primavera”.

 

Gianluca Russo

 

 


Commenti dei lettori

Lascia una commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I Campi segnati con * sono obbligatori


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Current track

Title

Artist