Droga: un fenomeno senza distinzioni di classi

Scritto da il 4 Febbraio 2019

La droga, in tutte le sue forme più disparate, sta nuovamente prendendo piede nella nostra società, non facendo distinzioni di età, estrazione sociale o provenienza. Ne parla lo scrittore ed attivista Ciro Corona, ospite al programma “Barba&Capelli”, in onda su Radio CRC: “Nonostante negli ultimi anni l’eroina abbia perso il suo ruolo di privilegio, il Cobret, suo derivato, non perde tempo a sostituirla. L’uso delle droghe, ad oggi, è cambiato, così come la figura del tossicodipendente. E’ davvero raro veder barcollare in strada persone che hanno appena assunto qualche sostanza, ma al contempo ciò fa ancora più paura, essendo queste delle droghe “nascoste”. Sono sempre più giovani coloro che iniziano a far uso di queste sostanze, e la motivazione va sempre trovata nella disgregazione familiare, dovuta all’assenza di dialogo tra genitori e figli”.

Un’altra voce che vuol dire la sua è quella di Pietro Scurti, psicologo e psicoterapeuta: “Parliamo di un evento che è trasversale a tutte le classi sociali; non è reale pensare ad una distinzione tra una Napoli ricca ed una povera. Ciò che salta all’occhio in questi ultimi anni è il ritorno dell’eroina, dovuto anche all’enorme abbassamento dei prezzi, che a sua volta abbassa la difficoltà di accedere a queste sostanze. Noi, nel nostro piccolo, curiamo una sorta di percorso per poter aiutare questi ragazzi in seria difficoltà, cercando anche di reinserirli nel mondo del lavoro, quando possibile. Molti si avvicinano alla droga per i motivi più banali, validi o meno. L’alcool è ancora più sottovalutato, nonostante sia una delle prime cause di morte al mondo. Bisogna far comprendere a questi ragazzi quale sia il vero effetto della droga, che non è affatto utile a riempire un vuoto interiore, ma al contrario porta, col passare del tempo, a spegnersi”.

 

Maria Grazia Maravolo


Commenti dei lettori

Lascia una commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I Campi segnati con * sono obbligatori

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Radio CRC

Current track
TITLE
ARTIST