Obesity Hub , parte a Caivano il progetto sociale ideato dal dr. Tirelli

Scritto da il 8 Marzo 2017

Parte a  Caivano in occasione della festa della donna dell’8 marzo il progetto Obesity Hub, la prima piattaforma italiana interamente dedicata al mondo dell’obesità, che aprirà le porte ad un’iniziativa sociale rivolta ad ogni fascia di età e basata su un programma articolato in  una serie di consulenze specialistiche e screening totalmente gratuiti, che vedrà impegnati medici chirurghi, nutrizionisti, psicologi, ortopedici e cardiologi.
Obesity Hub è ideato dal Dr. Attilio Tirelli, manager in sanità e dirigente di un gruppo sanitario costituito da Centri Polidiagnostici presenti sul territorio campano convenzionati con il Sistema Sanitario Nazionale, non nuovo a progetti sociali che investono sul territorio.
Obesity Hub promuove un modello di economia sociale ed etica, finalizzato alla solidarietà e disponibilità nei confronti del prossimo. “La mia esperienza nel campo mi dice che spesso un ottimo screening cambia la qualità della vita, perché i problemi legati all’obesità possono determinare gravi danni alla salute e alle prospettive di vita di ogni persona – spiega il Dr. Attilio Tirelli – il mio impegno nel sociale, d’altra parte, mi consente di toccare con mano le esigenze di tante famiglie in disagio:come non dare una risposta e queste richieste d’aiuto? Obesity Hub renderà un semplice progetto socio-sanitario un dono per il territorio, che insiste in un’area geografica fortemente condizionata da inquinamenti che ancora gettano ombre e timori sul domani nelle nuove generazioni”.
Alla presentazione del progetto Obesity Hub prevista per l’8 marzo 2017 alle ore 12.30 presso il Centro di Radiologia Crispino Via Strada Sannitica,87 km 13 Caivano parteciperanno oltre all’Equipe Obesity Hub il Sindaco di Caivano, i consiglieri comunali, l’assessorato ai servizi sociali e le associazioni del territorio.


Current track

Title

Artist